Con il Bonus Assunzioni 2018 sgravi per le imprese che assumono giovani 

Nuove opportunità di lavoro per i giovani grazie al Bonus Assunzioni 2018. Dal 1° gennaio è infatti entrato in vigore un nuovo pacchetto di incentivi che serviranno ad agevolare l’occupazione giovanile mediante l’erogazione di aiuti per le aziende che assumono. Con l’entrata in vigore della Legge n. 205 del 27 dicembre 2017, il vecchio pacchetto di incentivi per l’occupazione giovanile è stato aggiornato. La nuova Legge di Bilancio, infatti, prevede apposite misure per favorire l’occupazione giovanile stabile (dal comma 100 a 115 dell’Articolo 1 del provvedimento).

Nello specifico si tratta di uno sgravio fiscale, a valere sui contributi Inps, per i datori di lavoro privati che assumono dei giovani con contratti a tutele crescenti. Questi ultimi potranno beneficiare di una riduzione del 50% dei contributi previdenziali a loro carico per un periodo massimo di 3 anni (36 mesi) in caso di rapporti di lavoro a tempo indeterminato.

Potranno usufruire di tali agevolazioni fino al prossimo 31 dicembre 2018 tutti i giovani fino ai 34 anni che quindi entro quella data non hanno compiuto di 35 anni di età. L’estensione della soglia per favorire le assunzioni agli Under 35 è valida solo per quest’anno. Da quelli successivi, invece, il limite di età ammesso per fruire della manovra sarà di 29 anni. Rientreranno ossia nella manovra tutti i giovani che non avranno compiuto il trentesimo anno di età. E’ l’Inps l’ente preposto alla gestione di tali incentivi. Gli aiuti vengono riconosciuti anche per la prosecuzione, successiva al 31 dicembre 2017, di un contratto di apprendistato in rapporto a tempo indeterminato se l’apprendista non ha compiuto i 30 anni di età alla data di prosecuzione del rapporto lavorativo. Il Bonus Occupazione 2018 si applica anche per la conversione, successiva alla data di entrata in vigore della Legge di Bilancio, di un contratto a tempo determinato a indeterminato. La decontribuzione è subordinata sempre al rispetto dei limiti anagrafici previsti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

<!-- End Google Tag Manager (noscript) --
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: